I Temi del Tour 2018


Selezionati dal comitato scientifico internazionale, gli argomenti del Tour anticipano le esigenze di formazione professionale nel settore dell’edilizia

Ristrutturazioni e miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici, impermeabilizzazione, coibentazione, domotica, impianti, sistemi a secco, antincendio.

Qualità dell’aria negli edifici
Indoor climate, ventilazione naturale, valori limite umidità, esame CO2, requisiti minimi richiesti.

Illuminazione
Luce naturale e artificiale con particolare riferimento alle tecnologie LED all’interno degli edifici.

Acustica
Comfort acustico, sistemi di fono-isolamento, sistemi di fono-assorbimento, abbattimento del rumore, normative vigenti, tecniche di progettazione.

BONUS RISTRUTTURAZIONI
Gli incentivi in vigore in tema di ristrutturazione edilizia.

ECOBONUS
Gli strumenti finanziari previsti dal Governo per incentivare la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente.

Miglioramento e adeguamento antisismico degli edifici attraverso tecnologie che permettano di ridurre la vulnerabilità delle strutture.

Risanamento delle strutture ammalorate
Tecnologie e materiali per l’intervento su edifici con danni strutturali o con strutture degradate.

Classificazione sismica degli edifici
Norme, criteri e diagnosi per la classificazione sismica degli edifici.

Miglioramento antisismico
Criteri, tecnologie e prodotti per ridurre la vulnerabilità degli edifici.

Adeguamento antisismico
Procedure e tecnologie per elevare l’antisismicità di strutture esistenti ai livelli di sicurezza previsti dalle nuove costruzioni.

Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC 2017)
Lo stato dell’arte dei criteri di progettazione da adottare alla luce delle nuove normative in materia di Costruzioni.

SISMABONUS
Gli strumenti finanziari previsti dal Governo per il miglioramento e l’adeguamento antisismico.

L’adozione del Building Information Modeling come strumento per l’efficientamento degli interventi di ristrutturazione.

Il BIM per progettare interventi di ristrutturazione
Peculiarità della modellazione BIM nei casi di edilizia esistente (rilievo, digitalizzazione del manufatto, modellazione attendibile)

Il BIM per la cantierizzazione e la realizzazione delle opere
L’utilizzo del BIM per ridurre gli imprevisti e le varianti in corso d’opera.

Il BIM per il monitoraggio dello stato di conservazione degli edifici
Il modello BIM come database delle informazioni sullo stato di usura/conservazione delle parti dell’organismo edilizio esistente.

Il BIM per la manutenzione programmata degli edifici
Il modello BIM quale strumento operativo per la pianificazione programmata degli interventi di manutenzione.