Renovation Wave


La strategia Europea per l’efficientamento energetico

Il Tour 2022

Energia, la strategia Europea

Per promuovere l’efficientamento energetico e il rinnovamento degli edifici, nel 2020 è stata lanciata la strategia Europea ‘Renovation Wave’. L’obiettivo è quello di ristrutturare 35 milioni di edifici entro il 2030, raddoppiando i tassi annuali di rinnovo energetico nei prossimi 10 anni.

Gli obiettivi della Renovation Wave

– la decarbonizzazione dei sistemi di riscaldamento e del raffrescamento;

– la ristrutturazione di edifici pubblici quali scuole, ospedali e uffici;

– la lotta alla povertà energetica e alle inefficienze.

Connesso a questi obiettivi è quello di aumentare la digitalizzazione del patrimonio edilizio per gestire al meglio consumi ed emissioni.

Gli strumenti della Renovation Wave

1 – Rafforzamento di norme e parametri per misurare le prestazioni energetiche degli edifici pubblici e privati, standard minimi obbligatori e maggiori incentivi alla ristrutturazione.

2 – Accesso a finanziamenti mirati da garantire con iniziative specifiche del Next Generation EU e recepite nel PNRR.

3 – Miglioramento competenze, formazione e assistenza tecnica; allargamento del mercato dei prodotti e dei servizi per l’edilizia sostenibile; integrazione materiali riutilizzati e riciclati e puntando su una maggiore circolarità.

4 – “New European Bauhaus”, progetto interdisciplinare gestito da esperti internazionali che porterà, entro il 2022, alla costituzione di 5 iniziative Bauhaus in diversi Paesi UE.

5 – Sviluppo soluzioni di prossimità per la green e digital transition in modo che le comunità locali integrino energie rinnovabili e tecnologie digitali costituendo distretti a energia zero che saranno alla base delle città del futuro.